New

img-new

06/02/2022Più acqua più tempo meno fatica

Per garantire l’accesso all’acqua potabile alle popolazioni dell’Africa ci sono diverse soluzioni. Una di queste è costruire pozzi, in modo che le singole comunità possano procurarsi l’acqua potabile necessaria. Giuseppe Baldi, responsabile Burkina Faso, della Fondazione Un Raggio di Luce, ci spiega come il nostro progetto per garantire acqua alle famiglie dei villaggi più remoti ed isolati del Burkina Faso attraverso la costruzione di impianti idrici sia cambiato negli anni:

 

“Fino a qualche anno fa costruivamo pozzi classici con pompa manuale utilizzabili solamente per il consumo umano. Oggi costruiamo pozzi che funzionano con pannelli solari. Questi permettono di estrarre sempre l’acqua: ad eccezione di quando il cielo è coperto, l’acqua sgorga in continuazione.

 

Inoltre questi pozzi hanno una profondità maggiore. Prima le famiglie riuscivano a raccogliere, con fatica, massimo 400 litri/ora utilizzando le pompe manuali. Adesso, negli impianti che stiamo facendo, possono estrarre da un minimo di 2500 a un massimo di 6000 litri/ora. L’acqua è abbondante e più facile da avere. Le famiglie la utilizzano anche per il bestiame e l’agricoltura attraverso la costruzione di piccole opere di raccolta dell’acqua come abbeveratoi, vasche di irrigazione e fontanelle.

 

Solitamente sono le donne che si occupano dell’acqua per tutta la famiglia. Prima andavano al pozzo in coppia sia per una questione di sicurezza sia per aiutarsi nel pompaggio e trasporto dell’acqua. Oggi impiegano molte meno ore al giorno per procurarsi acqua pulita e hanno più tempo da dedicare all’istruzione e al lavoro retribuito."

 

Con gli impianti idrici che costruiamo oggi c’è più acqua a disposizione per le famiglie per il consumo umano, l’agricoltura e l’allevamento. Le donne fanno meno fatica a procurarsela e dispongono di più tempo da dedicare ad altre attività. Inoltre c’è una diminuzione sensibile dei costi di funzionamento.

Share

Amore è la luce dello spirito Quando abbiamo bisogno della luce? Non durante il giorno, ma quando regna la notte. Allora ci occorre una lampada, una fiamma, la luna. Fate del vostro meglio per portare luce e amore nella vita di coloro che incontrate.

Sathya Sai Baba

    •  About us

    •  What we do

    •  Iniziatives

    •  Communication

    •  Take action